Scuola di Cucina

È qui che il progetto della Rocca si fa gustoso. Qui abbiamo concepito la nostra idea di cucina, ed è sempre qui che vogliamo raccontarla a tutti. La scuola di cucina è il veicolo grazie al quale portiamo il nostro concetto di alimentazione oltre le mura.

L’anima della scuola è il grande tavolo centrale, che non solo ospiterà i corsi, ma sarà anche il palcoscenico su cui si muoveranno le mani esperte dei nostri cuochi. Qui infatti prenderanno vita i lievitati, le paste e le creazioni pasticcere che si potranno degustare alla tavola della locanda. Il tutto rigorosamente a vista.

Le parole chiave della scuola sono: stagionalità, tradizione, territorio, ritorno alla terra, circolarità, genuinità, salute e benessere. Parole che restano solo teoria, se non sono seguite da una pratica coerente.

Ed è esattamente quello che succede qui, al centro di uno degli ambienti più evocativi del castello. Un calendario fitto di lezioni animerà il palinsesto durante tutto l’anno, con una gamma di corsi amatoriali che avranno lo scopo comune di veicolare un’alimentazione attenta, prima cura delle malattie e aiuto nella prevenzione.

La coordinatrice della Scuola di Cucina, Elsa Panini, alias La Cuoca Insolita, è già al lavoro sulla pianificazione annuale di corsi che vedranno avvicendarsi all’interno della Rocca professionisti nei vari settori di competenza, dalla panificazione, alla pasticceria, passando per la gelateria.
Parte dei seminari è già stata calendarizzata. Ecco le prime date dei corsi già disponibili.