Lunedì 8:30 | Mercoledì 18:30

Incontri di yoga con Laura Tommasi alla Rocca di Arignano | lunedì e mercoledì

Dal 3 ottobre gli incontri di Yoga alla Rocca di Arignano

Liberare lo spirito, sentirsi più leggeri… perchè il nostro respiro può farci sentire sollevati anche dai pesi più grandi dell’anima, percepire sotto alle dita il caldo del pavimento di legno. Nella Sala della Corte Superiore, le grandi finestre accolgono la luce, i tendaggi di velluto offrono la protezione quando sarà il momento di restare a occhi chiusi e lasciare tutto fuori da sè.

Questo è ciò che vogliamo donarvi, questo è ciò che vi promettiamo.  

A partire da lunedì 3 ottobre 2022 la Rocca di Arignano ospita le Lezioni di Yoga di 1 h con l’insegnante Laura Tommasi

Le lezioni sono aperte e tutti: per prenotarsi è sufficiente contattare l’insegnante Laura +39 328 2173866.

Portare materassino e attrezzatura necessaria.

Tutte le settimane:

Lunedì – dalle 8.30 alle 9.30

Mercoledì – dalle 18.30 alle 19.30

Per info: Laura +39 328 2173866

 

 

Descrizione

A proposito di Laura Tommasi

Istruttore di Fitness e Sport, da 6 anni condivide i suoi studi di yoga con l’insegnamento e le pratiche di Hatha Yoga, Yoga terapia e Iyengar Yoga, seguendo il percorso di formazione Csen per insegnanti di yoga.

Parallelamente porta avanti la sua formazione continua di operatore ayurvedico per ricevere e trasmettere le antiche conoscenze che guidano l’uomo ad avere maggiore consapevolezza e conoscenza del proprio “stare bene”. Pratica trattamenti e massaggi ayurvedici.

Classe 1972, Laura ha vissuto a Torino durante gli studi presso la facoltà di Pedagogia, ma ora vive a Sciolze. La sua formazione è in materie umanistiche, alle quali ha fatto seguito la professione di educatrice, inizialmente con adulti che presentavano patologie psichiatriche e dipendenze e successivamente con minori all’interno di una comunità residenziale protetta. Ha seguito per alcuni anni le procedure di affido e adozione dei minori ospiti della comunità.

Gli studi filosofici hanno continuato a stimolare la sua ricerca sull’essere, alimentando continue incertezze e domande. Per questo approda allo yoga, che la porta ad approfondire la lettura e lo studio dei maestri orientali e a trovare  maggiore chiarezza nella visione olistica del mondo. Da qui la scelta di seguire il percorso di formazione Csen per insegnanti di yoga.

Contemporaneamente porta avanti la sua passione per la natura, i fiori, la botanica in generale, per questo il suo impegno lavorativo include anche la manutenzione dei giardini e la custodia di un antica dimora sulle colline di Sciolze, all’interno della quale vive con la sua famiglia.